Organi del corso e qualità della didattica

Il Corso di Studio è retto da un Consiglio di Corso di Studio, costituito dai professori ufficiali degli insegnamenti afferenti al corso e dai ricercatori che svolgono attività didattica di supporto per un insegnamento afferente al corso, nonché da una rappresentanza degli studenti pari al 20% degli altri componenti (dott. Marco Riva – Rappresentante degli studenti nel CdS).

I compiti del Consiglio di Corso di Studio sono disciplinati dal Regolamento didattico di Ateneo.

Ogni Consiglio di Corso di Studio elegge un Presidente il quale presiede il Consiglio, lo convoca e ha vigilanza sulle attività del Corso di Studio. 

 

Consiglio di Corso di Studio

 

Commissione ex art. 1 comma 5 del Regolamento didattico del Corso di Studio
Il Consiglio di Corso può designare al proprio interno delle commissioni alle quali delegare il compito di valutare e approvare le pratiche riguardanti gli studenti (piani di studio, tirocini, passaggi e trasferimenti ecc.) o di coadiuvare il Presidente nel coordinamento delle attività didattiche e più in generale nell’espletamento dei suoi compiti.

 

Docenti tutor

 

Manager per la qualità della didattica del Corso di Studio

 

Gruppo di riesame

Scheda Unica Annuale del Corso di Studi

La Scheda Unica Annuale (SUA) è uno strumento gestionale funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla riprogettazione del Corso di Studi (CdS).

Le Schede Uniche Annuali del Corso di Studi (SUA-CdS) sono visionabili nel sito ministeriale UNIVERSITALY.

N.B. Il CdS è interclasse: LM14 Filologia moderna e LM15 Filologia, letterature e storia dell’antichità (l’indicazione presente nella titolatura della scheda di Universitaly è per errore limitata alla sola LM14).