Obiettivi formativi

Il corso di Laurea Magistrale interclasse in Lettere classiche e moderne è finalizzato ad una formazione culturale di ampio respiro e consente l'acquisizione di una salda padronanza degli strumenti della ricerca filologico-letteraria, linguistica, storica e dei rispettivi lessici disciplinari. La base comune è costituita anzitutto da competenze filologiche che operano sul testo tramandato e sulla sua restituzione moderna. La riunione in un corso interclasse delle due classi di laurea in filologia, motivata dall'esistenza di una metodologia e tradizione di studi almeno in parte comuni, ha peraltro il vantaggio, dal punto di vista culturale, di evidenziare la fondamentale unità delle tematiche che attraversano la cultura occidentale, dalle radici classiche fino agli sviluppi moderni e contemporanei.

 

Su questo sfondo comune, e tenuto conto della centralità che ha lo studio propriamente filologico nell'impianto del corso, con attività formative che valorizzano le tecniche di analisi e critica del testo, l'articolazione nelle due classi consentirà l'acquisizione di specifiche competenze e peculiari strumentazioni teoriche e metodologiche. Nella sua declinazione antichistica, il corso si propone l'acquisizione di una piena e compiuta conoscenza delle lingue e delle letterature greca e latina, nonché la conoscenza della storia politica e sociale dell'antichità e della sua cultura artistica e materiale. Sul versante modernistico, esso si prefigge il conseguimento di una piena padronanza della storia letteraria italiana e della storia linguistica italiana, viste nei loro rapporti con lo sviluppo storico, artistico e culturale, e una adeguata conoscenza della lingua e della letteratura latina. Il corso assicura altresì l'acquisizione di aggiornate conoscenze delle tecniche di ricerca necessarie per il reperimento, l'esegesi e l'uso critico delle fonti.
La costituzione di un'ampia base formativa comune a tutti gli iscritti al corso di Laurea Magistrale interclasse è attuata attraverso l'attivazione, per un congruo numero di CFU, di insegnamenti appartenenti ai settori disciplinari comuni agli ordinamenti delle due lauree magistrali, integrati con un'opportuna scelta di discipline affini o integrative. Fra queste sono presenti settori scientifico-disciplinari non comuni alle due classi di laurea che completano il percorso didattico e saranno selezionati ai fini della formazione di differenti figure professionali.

 

Il corso di Laurea Magistrale interclasse in Lettere classiche e moderne prevede insegnamenti organizzati sia sul modello frontale sia, e prevalentemente, sul modello seminariale, che consente la partecipazione attiva degli studenti tramite lavori di ricerca coordinati e seguiti dal docente. In tal modo si intende favorire nei laureati la conoscenza delle fonti e degli strumenti critico-interpretativi, nonché garantire la verifica dei risultati di apprendimento lungo tutto l'arco del corso, favorendo un approccio metodologico che avvii alla preparazione della prova finale.

 

La partecipazione a laboratori, stages e tirocini intende completare l'esperienza formativa e avviare all'esercizio delle professioni di riferimento.